La Moda in Castello 2013

Pubblico da grandi occasioni per l'edizione 2013 della Moda in Castello CNA a Ferrara, con circa 1500 persone che hanno applaudito con entusiasmo i momenti salienti di una manifestazione capace di offrire, ancora una volta, creatività, bellezza, spettacolo e glamour, con la cornice incomparabile del Castello Estense.

Protagoniste 11 importanti imprese ferraresi che hanno sfilato con i propri esclusivi capi e accessori moda. Uno spettacolo che ha ottenuto un largo gradimento, quindi, quello promosso da CNA Ferrara e CNA Federmoda, con la direzione artistica di Made Eventi, capace di riservare sorprese e ammirazione. Subito, in apertura un esordio spiazzante per una sfilata all'insegna della leggerezza: tre ragazze del liceo cittadino Roiti – Marie Venturoli Gabriel, Chiara Mancini e Martina Pecorari – che hanno raccontato in prima persona il disagio proprio e di tanti coetanei.

Poi musica, dal vivo, interpretata dal gruppo del Conservatorio Frescobaldi (direzione musicale prof. Roberto Manuzzi), con la bravissima cantante solista Valeria Burzi e, quindi, moda, iniziando dalla sontuosità degli abiti da sposa e poi accessori e ancora abit, colori in tutte le sfumatur, tagli impeccabili, luci, l'eleganza raffinata delle modelle.

La serata, presentata da Laura Sottili e Alessandro Pasetti, per la regia di Simona Barchetti, ha intervallato sulla passerella contributi dedicati ai giovani talenti della nostra realtà provinciale.

Nella scuola: alle studentesse del liceo scientifico, sono seguiti gli interventi dei tre ragazzi del liceo classico Ariosto, Maria Teresa Malagutti, Laura Venturini e Demetrio Villani. Nello sport: con la pacifica invasione dei 70 giovani e giovanissimi atleti della formazione di basket Vis, sponsorizzata da CuorVerde, che ha contribuito anche alla Moda in Castello 2013. Nella danza: con le intense performances dei break dancers del Jazz Studio Dance di Silvia Bottoni e dei ballerini della Bottega degli Artisti di Sara Parmiani. E, infine, il talento dei giovani nel mondo della moda: Elisabetta Bragaglia, Pasquale Montoro e Giulia Materazzo, recenti vincitori del concorso CNA “La Moda in Castello siamo anche noi”, che hanno potuto far sfilare in passerella i propri abiti, realizzati gratuitamente da Confezioni Dany, Confezioni Debora, Laura Mode, Confezioni Grazia e Sisters Mode.

Un ponte ideale tra questa straordinaria risorsa e quella rappresentata dal mondo umano e produttivo dell'artigianato, che non solo vive e lavora, malgrado la crisi, ma sa presentare cose belle e capaci di destare ammirazione, come hanno ricordato Irene Tagliani e Maria Grazia Zapparoli, rispettivamente presidente provinciale della CNA e presidente di CNA Federmoda, nel loro intervento con il quale hanno ringraziato tutti quanti si sono spesi per la riuscita manifestazione.

Le aziende protagoniste di Moda in Castello

Atelier il Sogno; Confezioni Dany; Laura Strambi Joy; Inpell pelletteria; Trucco Wellness & Beauty; Cromia Fx; Punto di vista ottica; Punto X I parrucchieri; Minimale Mode; Non solo sabbia abbigliamento; Pitti Fur pellicceria; La parisienne Cuorverde

Giovani stilisti del concorso indetto da Cna: Elisabetta Bragaglia, Pasquale Montoro, Giulia Materazzo

Hanno collaborato il Liceo Scientifico Roiti e il Liceo Classico Ariosto e il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara