Premio Suio Terme - Dal testo alla Parola 2011

Grandi personaggi del cinema, della poesia e della musica si sono dati appuntamento il 22 luglio a Suio di Castelforte (Lt), in occasione del premio Suio Terme – Dal Testo alla parola. Un importante premio, ideato per valorizzare la creazione poetica e quella cinematografica, due modi di espressione accomunati dal processo artistico che porta a trasformare un’idea in un testo scritto e questo in parole ed emozioni.

Diversi i riconoscimenti che sono stati assegnati durante la serata-evento che si è tenuta nella suggestiva cornice di Giardino Belvedere a Suio di Castelforte ed è stata presentata dall’attore Alessio di Clemente in coppia con la bella show-girl Alessia Ventura.

Il Premio Suio Terme alla carriera e scrittura cinematografica è andato al grande regista Pupi Avati, per omaggiare il suo importante contributo al cinema italiano dagli anni ’70 fino ai giorni nostri.

A Giancarlo Giannini è stato assegnato il Premio Suio Terme Cinema Italia, un omaggio per la bravura di Giannini nell’interpretare l’italianità del cinema, esportandola con grande successo anche a Hollywood.

Il Premio Suio Terme per la sceneggiatura è andato ad Anna Pavignano, sceneggiatrice candidata all’Oscar con l’indimenticabile film di Massimo Troisi, “Il Postino”.

Il premio speciale alla Fiction televisiva, genere che per qualità e autorevolezza dei suoi protagonisti si sta sempre più avvicinando al genere cinematografico è stato consegnato alla produzione Mediaset “Non smettere di Sognare”, con Roberto Farnesi, Giuliana De Sio, Katy Saunders e Luca Ward.

Il Premio Suio Terme Poesia edita scelto da un’importante giuria – composta da Alessandro Quasimodo, Maurizio Cucchi, Massimo Scrignoli ed dai rappresentanti del Sistema bibliotecario Sud Pontino – è stato assegnato a Claudio Recalcati con l’opera Microfiabe.

Grande ospite musicale della serata il cantautore Roberto Vecchioni che ha regalato al pubblico la sua canzone scritta per Alda Merini, la poetessa italiana scomparsa nel 2009 ed altri grandi successi del suo repertorio, esempio perfetto di un pensiero che diventa poesia e si trasforma in musica.

Ad accompagnare i momenti dell’evento le suggestive performance di ballo ideate dalla coreografa Claudia Rossi, dedicate al cinema ed alle scene indimenticabili di alcuni film come “La Vita è bella” e “La strada”.

Il Premio Suio Terme – Dal Testo alla parola è un evento del Comune di Castelforte, organizzato con il prezioso contributo di Provincia di Latina, Camera di Commercio di Latina e Sistema Bibliotecario Sud Pontino.